Archive for the ‘Elezioni’ Category

31 Gennaio Milano Tomas Hirsch

Tomàs Hirsch, storico esponente umanista appena eletto deputato in Cile con il Frente Amplio, racconterà l’esperienza di un successo elettorale frutto di anni di lavoro per costruire una convergenza tra forze politiche e movimenti sociali. Il Frente Amplio ha ottenuto 20 deputati, 1 senatore e 21 consiglieri regionali e la sua candidata presidente Beatriz Sánchez ha…»

Spot Partito Umanista Europee 1999

Sarò breve. Gli unici partiti praticamente pro austerity erano il PD ed NCD; cioè gli unici che non criticavano nulla della conduzione (per niente democratica) della UE. Ovvero, politiche pro austerity, pro distruzione dell’industria italia, pro distruzione delle piccole e medie aziende, cementificazione, grandi infrastrutture private inutili, distruzione dell’energie rinnovabili, ed altri dolci regali. Hanno…»

In questi anni di politica orwelliana si è fatto di tutto per convincere gli elettori della bontà della contrapposizione di solo due blocchi di partiti, la famosa teoria del bipolarismo. Secondo questa discutibile teoria si avrebbe avuto una certa stabilità di governo. Si diceva, inoltre, che un governo stabile permette di legiferare e come conseguenza…»

  La politica è l’arte del compromesso e del possibile. Traduzione: la politica (governo della città) è l’arte (attività creativa) del compromesso (accordo di mediazione) e del possibile (ciò che si può fare). Nelle prossime settimane vedremo se e chi nel nuovo Parlamento saprà fare politica.  I RISULTATI Il risultato elettorale ci consegna un’Italia divisa,…»

Speciale Elezioni 2013

Oggi ci troviamo ad avere questa piccolo angolo di libertà, conquistato con grande fatica, lottando contro il fascismo e con due guerre mondiali. Ovvero, la nostra democrazia italiana. Purtroppo oramai consumata. Almeno ci resta il voto, mi sembra. Ragioniamoci sopra. Tutto lo spazio mediatico che si è dato al sentimento di attacco ai rappresentanti democraticamente…»

Vediamo(?) che con le elezioni Politiche del 2013 c’è il nuovo che avanza: vecchi politici decrepiti con idee mediovali, spacciati come persone dai tratti futuristi. Poi ci  sono quelli che non vogliono “tornare indietro”, o per dirla tutta che “non vogliono tornare a quando c’era un futuro”. Infatti, hanno una paura fottuta che la gente…»