Il più grande successo dell’euro

martedì, ottobre 7, 2014
Il Più Grande Successo dell'Euro

Il Più Grande Successo dell’Euro

Proprio di oggi (7 Ottobre 2014, ndr) la notizia:  “Grecia, la cura funziona: dopo sei anni di recessione il Pil riprende a crescere” recita “la Stampa”. C’è anche un’affermazione del viceministro alle Finanze, Christos Staikourias, “questo è il risultato di sacrifici senza precedenti”.

Insomma, la cura attuata dalla Troika (Fmi, Bce, Commissione Europea) in Grecia , la stessa che alcuni (irresponsabili) invocano per l’Italia, ha ridotto la Grecia a Paese del Terzo Mondo; per alcuni è stato, invece, un  grande successo(???). Anche secondo Monti, ricordiamolo, si tratterebbe di un successo per la finanza che è riuscita ad ottenere quello che voleva; pur distruggendo un popolo più di quanto avrebbe fatto una Guerra combattuta con le mitragliatrici ed i carri armati .

Durante giugno 2013 avevamo già detto al “Workshop La Guerra Dell’Euro:comprenderla per difenderci” che siamo in guerra, una guerran non convenzionale combattuta a suon di spread e rating di agenzie, sotto le psico-bombe (dis)informative e le bombe-atomiche finanziarie. Quindi, è fondamentale capire cosa sta succedendo, per poter reagire costruttivamente.

L’11 Ottobre a Milano, Londra, Genova ci sarà la proiezione del film documentario sulla situazione greca “Il più grande successo dell’euro”, sulle ricette applicate e i risultati ottenuti.

Si approfondirà, insieme, il tema dell’euro-crisi. Io (Roberto Innocenti) parteciperò, tra il pubblico, all’evento di Milano; dove al documentario seguirà una tavola rotonda per rispondere alle domande dei presenti e confrontarsi tutti insieme.

Non ci saranno politici tra i relatori, si cercherà di sollevare dubbi non avendo certezze, cercando di capire cosa succeda ad un paese  quando la finanza prende il sopravvento sulla politica stessa e sui cittadini, cosa succeda alle persone, alle famiglie, agli artigiani, ai piccoli imprenditori, ai servizi sociali; e se questo potrebbe accadere anche in altri paesi Europeriferici.

L’ingresso è libero e gratuito (massimo 200 posti a sedere) ad offerta libera.

I costi organizzativi sono minimi e se le offerte supereranno i costi, le somme eccedenti verranno consegnate alla parrocchia di Santa Maria del Suffragio per i bisogni delle famiglie  in difficoltà del quartiere .

CONSIGLIO

Il film – documentario è già stato proiettato a Viareggio, Assisi, Pescara, Livorno, Torino e Firenze. Le presenze sono sempre state intorno alle 70 – 110 persone. Non è possibile stimare le presenze di sabato. La capienza del cine – teatro L’arca è di 216 posti. Oltre quelli non sarà possibile andare. Suggeriamo di arrivare 20 minuti prima per essere certi di assistere alla proiezione.

TAVOLA ROTONDA

La tavola rotonda che inizierà terminata la proiezione verrà moderata da Giuseppe Riccardi, editore di Fondionline.

Giuseppe avrà il compito di proporre dei temi che riteniamo possano essere d’interesse comune, anche se il nostro augurio è che il pubblico sottoponga ai nostri relatori le domande che riterrà più opportune.

Ci sarà Mauro Bottarelli, giornalista finanziario di Il Sussidiario, noto per i suoi articoli di approfondimenti circa le politiche portate avanti dalla BCE in questi anni.

Ci sarà Claudio Gandolfo, editorialista di Bussiness Community, vivace ed attento osservatore della realtà del nostro tempo.

Con grande piacere ci sarà poi Andrea Mazzalai, di Iceberg Finanza, forse il più noto blogger economico – finanziario nel nostro paese in questo momento, nonché autore del libro “Viaggio attraverso la tempesta perfetta” .

L’evento a Milano inizia alle ore 16.00 al “Cinema Teatro Arca” in Corso XXII Marzo 23/15.

Di seguito un trailer del documentario realizzato in Grecia da “i 101 Dalmata”, prodotto da L.I.R.E., finanziato in crowfunding, per la regia di Matteo Nigro e Francesca Cangiotti  (operatori in Grecia: Constantin Xecalos, Simone Curini, Mauro Piccolino).

Il video è intenzionalmente non disponibile online, proprio perché è fondamentale incontrarci di persona per informarci ed approfondire il tema della sindrome in cui siamo immersi che comunemente viene chiamata “crisi economica”.

Certamente l’obiettivo non è deprimerci ma invece è aiutarci a comprendere le cause di questa mancanza di prospettive future e quindi anche ad attivarci costruttivamente per resistere e poi trasformare questa situazione indegna di essere vissuta.

Vi aspetto numerosi al film.

Le proiezioni dell’11 Ottobre:

ORE 14.00 LONDRA

University of Westmister – 115 New Cavendish Street –

nell’ambito del convegno “Euroausterity” organizzato da ABC Economics.

ORE 16.00 MILANO

Cinema Teatro L’Arca – Corso XXII Marzo 23

Organizzato da Gian Luca Bocchi & Gigi Beltrame

Segue tavola rotonda con, Andrea Mazzalai (Iceberg Finanza), Claudio Gandolfo (Business Community) e Mauro Bottarelli (Il Sussidiario), modera Giuseppe Riccardi (Fondionline).

ORE 21.45 GENOVA

Altrove Teatro della Maddalena – Piazzetta Cambiasso, 1

nell’ambito della biennale della Prossimità

dalle 19.45 aperitivo greco in piazzetta

18.30 presentazione del libro “La crisi greca raccontata dai suoi cittadini”

Lascia un commento

*