La nostra battaglia contro la Troika, dalle parole ai fatti.

mercoledì, maggio 29, 2013

Non ne parleranno i media nazionali, si può esserne certi. Ma accadrà lo stesso. Sarà nel cuore della “Milano da bere”. Iniziamo a reagire, dobbiamo lasciare le tastiere dei computer ed uscire di casa. Ci siamo dati appuntamento sabato 1 giugno alle 15 in piazza Cordusio angolo Via Mercanti. Se sei stanco delle parole, unisciti a questa dimostrazione non-violenta contro questo colpo di stato finanziario, contro la Troika, contro le politiche di austerità imposte ai popoli europei da BCE, FMI  e Commissione Europea.

 

La cosiddetta “crisi” dell’Euro-Zona è in verità una guerra moderna, combattuta con le armi dei mercati finanziari e dei trattati internazionali sottoscritti da vertici non controllati e non controllabili dal popolo.

 

L’euro, per come è stato concepito, si sta rivelando un’arma di distruzione di massa e la Troika è colpevole di crimini contro l’umanità! Per difenderci e salvare l’economia reale, i diritti e la democrazia in Europa, dobbiamo rivendicare la nostra sovranità.

Dobbiamo fare pressione nonviolenta affinché l’Europa si salvi da questo disastro conquistando la democrazia reale.

Si può vedere tutti i dettagli sul link del Partito Umanista di Milano.

Lascia un commento

*